Primo contatto: iPhone 5

Limitless

Da qualche giorno ho la possibilità di maneggiare il nuovo dispositivo della Apple, andato a sostituire il mio pur sempre ottimo iPhone 4 e, come promesso tempo addietro, sono ora a scrivere le mie prime impressioni. Eviterò le banalità, lette e rilette sui siti specializzati, a proposito della presentazione del prodotto, l’unpacking, eccetera, eccetera e mi concentrerò sugli aspetti più essenziali ed immediati dell’esperienza.

L’iPhone 5 è bello. Che la scelta sia ricaduta sul modello bianco o su quello nero poco importa, sono entrambi accattivanti, anche perché il design è quello universalmente noto che già si aveva sul 4 e le nuove finiture in metallo sono oggettivamente gradevoli. Da qui il primo contro: la scocca di alluminio del modello nero si riga piuttosto facilmente ed ecco perché ho scelto di passare al modello bianco, che invece pare piuttosto resistente.
Le dimensioni maggiorate in altezza, non si notano così tanto. La riga…

View original post 423 altre parole

Annunci

Informazioni su lucachepassione

Amante della tecnologia (ma non solo) adopera le proprie doti analitiche per consulenze varie.. dagli acquisti alla vendita alle passioni in genere..

Pubblicato il 4 ottobre 2012 su 1) TECNOLOGIA & Offerte. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. Felice che ti sia piaciuto!

    • E’ una esperienza diretta..lascia un pò l’amaro in bocca per chi sperava in qualcosa in più (non me che adoro device completi a prezzi “giusti”) ma meglio saperlo prima..
      Comunque ci vuole davvero un balzo avanti per le batterie..perché non reggono più tutto quello che c’è attorno e per chi come me “vuol star tranquillo” almeno di arrivare a fine serata per adesso è meglio fermarsi a costruire tutto attorno all’autonomia 😉

  2. Le batterie continuano ad essere uno dei tasti dolenti dell’iPhone, purtroppo. Sugli altri devices non mi pronuncio, perché uso iPhone da anni ormai, ma dovrebbero veramente fare qualcosa di più.

    • Sono rari i casi in cui non pompano l’hardware e pensano ad equilibrio tra autonomia e prestazioni.
      Diciamo che continuano ad uscire granturismo come porsche e Ferrari con serbatoi e freni di una panda..limitante a dir poco! 😉

Scrivi un Commento..

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: