La Storia di ANDROID I° Parte (dal forum Androidiani by Ketamine)

Android lo associamo al sistema operativo mobile più diffuso al mondo, ma come lo è diventato? Ripercorriamo insieme la sua nascita e seguiamo passo-passo la metamorfosi che ha compiuto in questi anni fino ad oggi.

“Make a device about the size of a small candy bar that cost less than $10 and allowed users to scan objects and unearth information about them on the Internet. ”

“Realizzare un dispositivo dalle dimensioni di una caramella, che costi meno di 10$ e permetta agli utenti di scannerizzare oggetti ed ottenere informazioni riguardo esso su internet”

Era il 1999 quando Andy Rubin ebbe questa semplice idea. Un’ idea astratta e magari un po’ infantile, ma che piano piano si insidiò nella sua mente, evolvendosi in uno dei più grandi progetti odierni.
La prima concretizzazione approssimativa di quel pensiero, avvenne nel “lontano” 2002, dove con l’aggiunta di un modulo per la trassmissione/ricezione radio , quindi conseguente aumento di dimensioni e di prezzo, naque il Danger Hiptop.

Nello stesso anno, durante un seminario per la presentazione del prodotto presso la facoltà di ingegneria di Stanford, Rubin incontrò Larry Page e Sergey Brian, i fondatori di Google.
Alla fine della presentazione, mentre Page esaminava il dispositivo, scoprendo che lo stesso utilizzava Google come motore di ricerca predefinito, si lasciò scappare uno spontaneo “Cool!
Entrambi i fondatori di Google, cominciarono quindi ad utilizzare il Hiptop, però da tempo alimentavano l’idea di poter realizzare una propria piattaforma, ma senza sapere se investire sul software, sul hardware o su entrambi.

Tre anni più tardi, nel 2005, Rubin contattò Page, per illustrargli la sua visione del futuro, ovvero una serie di dispositivi mobili, che permettessero agli utenti di connettersi alla rete ovunque egli si trovassero.
Controcorrente rispetto alla concorrenza che utilizzava sistemi proprietari, Startup Android Inc. offriva una rivoluzione dei OS mobile, ovvero una piattaforma open source basata su kernel Linux, messa a disposizione di chiunque gratuitamente.

Page non fu troppo sorpreso dalla presentazione del prodotto, anche perché Microsoft aveva già commercializzato Windows Mobile, realizzando lentamente ciò che Rubin profetizzava, piuttosto, dalla richiesta di Rubin, che non si trattava di un finanziamento, bensì di una dichiarazione pubblica che Android fosse il sistema scelto da BigG. Ma Page seppe sorprendere ancor di più Rubin, proponendogli l’acquisto della Startup Android Inc., così lo stesso anno, quella piccola società si trasformò nella Google Mobile Division, affidata ovviamente a Rubin.
Tuttavia non era chiara la strategia da utilizzare e quando in quel novembre fu fondata la Open Handset Alliance, i dubbi incrementarono e la domanda comune fu: “Come può un consorzio aiutare la società ad entrare nel mercato mobile?”

Questi dubbi vennero chiariti due anni dopo la fondazione della OHA, quando Google rilasciò il primo Android Software Developer Kit, mettendo a disposizione 10 milioni di dollari a coloro che realizzassero le migliori applicazioni per il sistema.
Google aveva intenzione di creare un sistema software flessibile ed adattabile messo gratuitamente a disposizione degli sviluppatori, che fosse (per quanto possibile) indipendente dall’hardware.
L’idea era di rendere la navigazione “tascabile” pratica come da computer, una strategia che fu confermata vincente da quello che oggi è il suo principale concorrente: l’iPhone portava il 5% del traffico mobile sul motore di ricerca di Google.

Si potrebbe realizzare un argomentazione convincente, dimostrando che nessuna tecnologia di consumo al mondo si sia evoluta in fretta come gli smartphone. Ed Android è al nucleo di questa evoluzione.

CONTINUA…                      (TRA QUALCHE GIORNO LA PROSSIMA PUNTATA)

Annunci

Informazioni su lucachepassione

Amante della tecnologia (ma non solo) adopera le proprie doti analitiche per consulenze varie.. dagli acquisti alla vendita alle passioni in genere..

Pubblicato il 8 agosto 2012, in 1) TECNOLOGIA & Offerte con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Scrivi un Commento..

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: